Castelluccio di Norcia - Pian Grande
Castelluccio di Norcia - Pian Grande

L’uomo in movimento tra natura e paesaggio

Castelluccio, Valnerina e Marmore, Gole del Forello, Lago Trasimeno, Monte Cucco

Terni - Cascata delle Marmore, torrentismo
Terni - Cascata delle Marmore,
torrentismo

Negli spazi solitari del Pian Grande di Castelluccio di Norcia, Steve è affascinato da uno scenario descritto come il “Tibet d’Italia”. Ritrae al tramonto un gruppo di persone a cavallo e, nelle prime ore del mattino, gli sportivi del parapendio (www.prodelta.it). InValnerina, punta il suo obiettivo sul torrentismo praticato lungo il fiume Nera. Attraverso borghi medievali e castelli fino alla Cascata delle Marmore (www.marmorefalls.it), dove lo sport avventuristico diventa protagonista: un uomo che fa canoying calandosi da un dislivello di 165 metri e un gruppo in canoa impegnato nel rafting tra i tornanti del Nera rapiscono l’attenzione del fotografo (www.raftingmarmore.com - www.raftingappennino.it - www.asgaia.it)
Dopo Orvieto, le Gole del Forello: amate da chi fa trekking in superficie e chi fa speleologia in profondità.
Nei dintorni del lago Trasimeno la natura invita il visitatore a sport più tranquilli: passeggiate a cavallo, sentieri da percorrere a piedi o in bicicletta (www.bikeinumbria.it), tra centri come Castiglione del Lago, Tuoro, Passignano e piccoli borghi caratteristici come Montecolognola, nota come la “città dei tramonti”. Molti scelgono il Trasimeno anche per gli sport acquatici, come il kytesurf o la vela,o per il birdwatching.
E ancora, Monte Cucco, meta internazionale per il parapendio e il deltaplano, oltre che per camminatori, ciclisti, speleologi, arrampicatori che si dividono tra il free climbing e boulder.
Non mancano, infine, i percorsi da vivere a piedi, in bicicletta o in mountain bike, come la Via di Francesco (www.viadifrancesco.it).